// home

In evidenza

Intervista a María Josefina Cerutti

María Josefina Cerutti, argentina ma pronipote di emigranti provenienti dal Piemonte, è nata a Mendoza. Si è laureata in Sociologia con una tesi sul ruolo degli immigrati italiani nel mondo del vino e da allora si è dedicata a studiare l’emigrazione italiana nel suo paese. Rientrata in Argentina, dopo aver vissuto sette anni in Italia […]

In evidenza

Giornata di studio: Le radici della politica migratoria italiana: storia e questioni aperte

Napoli, 3 maggio 2016 IL PROGRAMMA (altro…)

In evidenza

Andrea Corrado e Igor Mariottini, Cinema e autori sulle tracce delle migrazioni, Roma, Ediesse, 2013, 155 pp.

Sia su questa rivista (L’emigrazione italiana sugli schermi, 5, 2009), sia in altre (Cinema ed immigrazione, “Studi Emigrazione”, 169, 2008; Italy In & Out. Migrazioni nel/del cinema italiano, a cura di Vito Zagarrio, “Quaderni del CSCI”, 8, 2012) o in raccolte di saggi (per esempio Gian Piero Brunetta, Emigranti nel cinema italiano e americano, in […]

In evidenza

image

Maria Josefina Cerutti, Casita robada, Buenos Aires, Penguin Random House Grupo Editorial Argentina – Sudamericana, 2016, 281 pp.

Non è semplice recensire un libro, che volutamente si pone in una categoria letteraria tutta sua: un memoriale, come asserisce l’autrice, che racconta una vicenda realmente accaduta (vedi l’intervista a cura di Paola Corti qui pubblicata). La storia è drammatica ed è una Götterdämmerung migratoria, nella quale una famiglia di origine piemontese, inseritasi nella borghesia […]

In evidenza

Oltre i confini: gli studi diasporici e il campo italiano/americano, a cura di Margherita Ganeri, in “Palinsesti”, 3 (2015), pp. 25-179 Destination Italy. Representing Migration in Contemporary Media and Narrative, a cura di Emma Bond, Guido Bonsaver e Federico Faloppa, Bern, Peter Lang, 2015, 467 pp.

Come mostra la recensione di Matteo Pretelli al volume di Jennifer Burns, l’attenzione alle letterature diasporiche sta producendo studi importanti. Di questo tentano anche di approfittare alcuni settori di studi, quali quello sulla letteratura italo-statunitense. Ad essa è, per esempio, dedicata una notevole sezione di “Palinsesti”, una rivista che raccoglie studi umanistici dei o per […]

In evidenza

Un bastimento carico di note: musica, musicisti e cantanti italiani in Argentina

In Los italianos en la historia de la cultura argentina, di Dionisio Petriella, alla voce “Musica” si contano 228 schede biografiche di im-migranti italiani la cui presenza è stata rilevante nel panorama musicale argentino. Le schede, divise in “Insegnamento” (16), Composizione (34), Piano, organo e clavicembalo (49), Strumenti a corda (57), Strumenti a fiato (6), […]

Aggiornamenti

A.S.E.I. Archivio Storico dell’Emigrazione Italiana

Iscrizione nel Registro della Stampa del Tribunale di Viterbo col n. 13/07 dal 4 settembre 2007

ISSN 1973-347X

Archivi